Tutto d’un colpo

Lasciami sbattere contro le onde

anche se mi farò male.

E se lo voglio,

non voglio limiti

né morale.

 

Molla la mano

ed io mollo questo stupido orologio.

Mollo tutto ciò che mi blocca.

Mollo questo misero tratto

fatto e strafatto a piedi,

ai piedi d’una cattedrale

che non suona più le sue campane,

che non riconosce i suoi moribondi,

né le sue puttane.

 

Smontami tutto d’un colpo

così farà meno male.

Smonto quest’armatura

e scivolo via

senza vincoli

senza fili,

senza battiti,

né di ore

né di cuore.

 

        GC

 

 

(con gran dispiacere)

Annunci

One thought on “Tutto d’un colpo

  1. ombreflessuose ha detto:

    Un abbandono materiale con la consapevolezza che la vita vera è altro
    Sensibile e intensa
    Gradita molto
    Ombreflessuose

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...