Recensione a “L’amore sussurrato”

“Ho avuto la possibilità di poter leggere tutte le anteprime dei lavori di Giuseppe Caristena e devo dire che mi hanno ben impressionato oltre che conquistato, il suo modo di esprimere poesie è del tutto particolare perchè riesce a scrivere liriche sia in maniera carnale che in maniera spirituale condite inoltre e a volte con una certa velata malinconia che ti fa pensare e ti fa credere che siano veramente e direttamente esperienze di vita vissuta dell’autore stesso rendendo così questi suoi versi davvero unici. Quando ho affrontato la lettura dell’ultima raccolta e cioè l’amore sussurrato mi sono accorta che in anteprima non c’era nessuna delle sue poesie presenti e ne sono rimasta alquanto basita e quasi sconcertata ma poi mi sono accorta che sei pagine di anteprima erano davvero pochine per scorgere anche uno solo dei suoi lavori, però c’era anche posto in primo piano una delle liriche del famoso Gabriel Garcìa Màrquez che mi ha incuriosito per la sua particolarità e così ho deciso di catturare questo libro e di leggerlo fino in fondo per scoprire piano piano tutte le opere in esso raccolte e scritte dalla penna dell’autore, Giuseppe Caristena. Tutti i miei buoni propositi e cioè di gustarmene due per sera, perchè normalmente le poesie vanno lette con calma per assimilarle, capirle e gustarle, alla fine però sono scemati miseramente poichè una poesia o due non mi sono bastate per questa mia serata di prosa ed è nata in me troppa voglia di scoprire anche la prossima  poesia e poi la prossima poesia ancora e così mi sono fatta trascinare dall’enfani profana di scoprirle tutte e in una sera sono arrivata alla fine di questa bella raccolta, non me ne voglia l’autore perchè vuol dire che le sue liriche sanno conquistare e inducono alla lettura senza poi riuscire a togliere il naso dal video del computer e a staccarsene se non quando si è arrivati all’ultimo verso di queste dolci e malinconiche poesie, a volte amare e a volte sensuali. Di tutte ho la mia preferita, ma è solo la mia opinione personale, si intitola: Sii Musica ed è forse la più piccola in assoluto in tutta quanta la raccolta ma sa anche esprimere in quei pochi versi una dolcezza infinita: Sii la mia farfalla ed io sarò i tuoi colori sii polline sopra di me che sarò fiore. Sii dolce come la canzone scritta dalle tue labbra ed io sarò corda della tua chitarra. La trovo una perfetta espressione di un rapporto di coppia, dolce e sensibile donazione completa dell’uno verso l’altra e anche dell’altra verso l’uno, ha saputo commuovermi nella sua semplicità senza togliere nulla anche alle altre sue compagne di viaggio ma resta comunque la mia piccola preferita. Non posso che fare i mie ringraziamenti all’autore, Giuseppe Caristena, per la bella e ottima lettura che mi ha offerto e gli auguro di cuore di continuare a scrivere poesie con il cuore e con l’anima come ha fatto fino ad ora seguendo la sua ispirazione naturale, seguendo la sua anima e soprattutto quel muscolo posto al centro del nostro petto che si chiama cuore. Ancora grazie per la bella lettura. Alesssandra.”

di Alessandra Landi su http://www.ilmiolibro.it

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...