Sbattere il mendicante in prima pagina può costituire reato*

Non credo si sarebbero mai aspettati di essere trascinati in giudizio i due soggetti protagonisti della vicenda che sto per raccontarvi. Si tratta dell’autore dell’articolo incriminato ed il direttore del giornale su cui lo stesso è stato pubblicato.

Non se lo sarebbero mai aspettati perché, avendo a che fare con una signora di origine rom, avranno probabilmente sottovalutato la gravità della loro azione.

A dar via al processo nei loro confronti è stata proprio la signora rom, la quale s’era ritrovata sul giornale perché una fotografia che la ritraeva era stata utilizzata per accompagnare il testo un articolo concernente il pacchetto sicurezza varato dall’Esecutivo. Il discorso rende meglio se si specifica che: 1) l’articolo conteneva commenti a favore del suddetto pacchetto, nonché delle ronde, considerandoli efficaci soluzioni ai problemi della prostituzione, dell’accattonaggio e di altri fenomeni che minano l’ordine pubblico e la tranquillità delle città; 2) l’immagine è stata pubblicata
con didascalia una questuante all’opera nel centro storico di Trento.

Da ciò ben si comprendono le ragioni che hanno spinto la signora ad agire legalmente per tutelare la propria persona e veder condannati il direttore del giornale1 e l’autore dell’articolo per il reato di diffamazione ai sensi dell’art. 595 cod. pen.

Clicca qui per leggere l’intero contributo                                                                                                


GC

*Pubblicato in personaedanno.it, diritto.it, iusetnorma.it

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...